TRAMANT

Contatti: 0119933842 dott. Valabrega Giorgio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; dott.ssa Turinetto Margherita Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Studio di fase II randomizzato di mantenimento con trabectedina versus doxorubicina liposomiale + trabectedina dopo 6-8 cicli di doxorubicina liposomiale + trabectedina in carcinomi ovarici/delle tube di Falloppio/primitivi del peritoneo parzialmente platino-sensibili (ovvero recidivati tra 6 e 12 mesi dall’ultima chemioterapia a base di platino).
Principali criteri di inclusione/esclusione:
- le pazienti devono essere in SD/PR/CR dopo 6-8 cicli di doxorubicina liposomiale + trabectedina
- le pazienti non possono aver ricevuto più di 3 precedenti linee di chemioterapia
- le pazienti devono avere malattia misurabile/valutabile alla TC, RM o PET
- le pazienti devono poter ricevere desametasone o suoi equivalenti
- le pazienti precedentemente esposte a trabectedina devono essere escluse

 

MITO 30

Contatti:  0119933842 dott. Valabrega Giorgio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; dott.ssa Turinetto Margherita Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; dott.ssa Scotto Giulia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Studio di fase II a singolo braccio di associazione olaparib e trabectedina in carcinomi ovarici/delle tube di Falloppio/primitivi del peritoneo platino-resistenti/refrattari (ovvero recidivati entro 6 mesi dall’ultima chemioterapia a base di platino)
Principali criteri di inclusione/esclusione:
- le pazienti devono aver effettuato almeno un precedente regime a base di platino e non più di due precedenti linee di chemioterapia
- deve essere disponibile un blocchetto istologico per revisione centralizzata ed analisi traslazionali
- le pazienti devono avere malattia misurabile secondo RECIST v1.1
- le pazienti devono poter ricevere desametasone o suoi equivalenti
- le pazienti con precedente esposizione a PARPi o trabectedina devono essere escluse
- le pazienti con metastasi cerebrali sintomatiche devono essere escluse

 

OReO

Contatti: 0119933842 dott. Valabrega Giorgio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; dott.ssa Turinetto Margherita Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; dott.ssa Scotto Giulia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Studio di fase IIIb randomizzato (2:1) di ri-trattamento con Olaparib versus placebo di mantenimento in pazienti con carcinomi ovarici/delle tube di Falloppio/primitivi del peritoneo precedentemente trattati con PARPi e nuovamente in risposta dopo una chemioterapia a base di platino.
Principali criteri di inclusione/esclusione:
- le pazienti devono avere status BRCA 1/2 documentato (solo la coorte delle BRCA wild-type è aperta)
- le pazienti devono aver ricevuto una precedente terapia con PARPi
- le pazienti devono essere in risposta dopo una chemioterapia a base di platino ed aver ricevuto almeno 4 cicli di trattamento
- le pazienti non possono aver ricevuto bevacizumab durante l’ultima linea di trattamento
- deve essere disponibile un blocchetto istologico per revisione centralizzata ed analisi traslazionali
- le pazienti con metastasi cerebrali sintomatiche devono essere escluse

 

Slide ovarian cancer trials (pdf - 69 KB)